Bulli al parco, picchiati due bambini di cui uno disabile

298 Visite

“Negli ultimi due giorni si sono verificati altri due casi di violenza e bullismo. Ne abbiamo testimonianza diretta”. Inizia così il post pubblicato su Facebook dal Pd di Casamassima, cittadina del barese, attraverso cui i componenti della sede locale del Partito democratico denunciano quanto accaduto nella villa comunale.

Secondo quanto riferiscono i dem le vittime sarebbero un 12enne e una bambina di dieci anni disabile che sarebbe stata “offesa, derisa, presa a schiaffi e tirata per capelli dal branco mentre tutti intorno si divertivano perché le hanno tirato giù i pantaloncini”, si legge nel post con cui si invitano “i cittadini a denunciare come faremo noi” e l’amministrazione comunale “ad aprire un tavolo tecnico-politico dove pianificare un’azione seria di contrasto a questi episodi mafiosi e intollerabili”. Il Pd chiede anche maggiore controllo da parte delle forze dell’ordine.

“Invito chi sa, a denunciare l’accaduto agli organi competenti, perché non basta un post su Facebook per assicurare i responsabili alla giustizia”, replica, sempre sui social, il sindaco Giuseppe Nitti che dichiara di aver appreso delle violenze tramite Facebook. “Ho sentito il comandante dei Carabinieri e quello della Polizia locale di Casamassima che mi hanno riferito che nessuna denuncia al momento è stata sporta. Hanno anche precisato che non è stato chiesto nemmeno l’intervento di pattuglie”, prosegue il primo cittadino che chiede di “denunciare immediatamente, così da permettere agli inquirenti di acquisire le immagini delle telecamere installate in villa, come già opportunamente fatto in passato”.

“Non c’è da perdere nemmeno un secondo, perché certi episodi vanno affrontati, condannati e puniti, senza alcun indugio”, conclude Nitti.

Promo