Omicidi a San Severo, perquisizioni in zone a rischio. Un arresto per droga e armi

88 Visite

Rastrellamenti e perquisizioni nei quartieri ad alta densità criminale “Texas” e “San Bernardino” di San Severo (Foggia) sono stati disposti dopo gli omicidi di Luigi Ermanno Bonaventura e Matteo Anastasio, avvenuti rispettivamente il 14 agosto e il 12 luglio.

Al blitz hanno partecipato un centinaio tra poliziotti, carabinieri e militari della Guardia di finanza. Al termine dei controlli, un pregiudicato è stato arrestato per detenzione di stupefacenti e detenzione abusiva di armi. All’interno di un garage a lui riconducibile le forze di polizia hanno sequestrato 164 piante marijuana, 117 grammi di eroina, 27 di cocaina e 352 di hashish. Inoltre è stata trovata, nascosta nel garage, una pistola calibro 7.65 con due caricatori pieni.

Promo