Sparatoria in pieno centro a Triggiano, tre arresti

90 Visite

Sono stati catturati all’alba dai Carabinieri della Compagnia di Triggiano tre persone: L.M. di anni 48, L.N di anni 23 (padre e figlio), e D.A. di 32 anni. Sono accusati di tentato omicidio, esplosione di colpi di arma da fuoco in luogo pubblico, porto abusivo di arma da fuoco e il solo D.A. anche di rapina aggravata a mano armata.

Le indagini sono state avviate la sera del 27 luglio 2020, quando i militari, a seguito di numerose segnalazioni di cittadini spaventati, furono chiamati per intervenire in pieno centro storico di Triggiano per una sparatoria da parte di individui a bordo di due motocicli che si stavano affrontando a colpi di pistola tra le abitazioni e la popolazione presente nelle strade.

Numerosissimi i colpi di pistola esplosi, molti finiti in civili abitazioni danneggiando portoni e finestre ed alcune auto parcheggiate, solo la fortuna ha evitato la tragedia. Nei primi minuti concitati dell’intervento i militari riuscivano subito ad acquisire gli elementi identificativi di uno dei mezzi coinvolti nella sparatoria, una motocicletta di grossa cilindrata di colore verde. Le immediate ricerche permettevano di intercettare la moto e il suo conducente, ancora armato, sulla S.P. Noicattaro-Capurso.

Promo