Afghanistan, in Puglia 40 rifugiati. Emiliano: “Gesti concreti”

87 Visite

Sono arrivati in Puglia, a bordo dei pullman della Croce Rossa, i primi 40 afgani fuggiti dal loro paese e portati in Italia attraverso il corridoio umanitario Kabul-Roma. “Ho deciso di accogliere in Puglia 40 profughi richiedenti asilo provenienti dall’Afghanistan, tra i quali una decina di nuclei familiari, arrivati in Italia con il ponte aereo organizzato dal Governo fra Kabul e Roma. Per adesso saranno ospitati nei Covid Hotel, per il periodo di quarantena. Più delle parole, servono fatti e gesti concreti”, commenta su Facebook il presidente della Regione, Michele Emiliano.

Il post sta ricevendo numerosi commenti e sono tanti i messaggi di solidarietà: “Ha fatto bene”, “Bravo presidente”, “Una cosa giusta”, i primi commenti. Tra i 40 afghani ci sono anche 11 minorenni, donne e anziani. Tutti sono in buone condizioni di salute e ora dovranno restare in quarantena per 7-10 giorni. Ai primi tamponi sono risultati tutti negativi.

Promo