Pregiudicato esce di prigione e maltratta moglie, arrestato

80 Visite

I carabinieri della stazione di Mesagne hanno arrestato in flagranza di reato per atti persecutori nei confronti della moglie un pregiudicato di 50 anni, condannato e scarcerato lo scorso 26 marzo per reati analoghi.

In particolare, l’uomo, subito dopo la scarcerazione, avrebbe ripreso a maltrattare verbalmente e fisicamente la donna che, dopo i ripetuti analoghi episodi, ha denunciato il marito e chiesto l’intervento del 112. I carabinieri sono intervenuti e hanno colto l’uomo in flagranza mentre minacciava di morte la moglie in casa della figlia.

Promo