Ricercato da due anni per reati commessi a Lecce, arrestato in Sicilia dopo fuga sui tetti

1.023 Visite

Ricercato da oltre due anni per reati che vanno dall’estorsione alla truffa al furto aggravato commessi tra il 2010 e il 2013 a Lecce, Trieste e Pordenone, i carabinieri l’hanno arrestato a Noto (Siracusa), nella popolosa comunità dei Caminanti. Gli uomini del Nucleo operativo della compagnia sono riusciti ad individuare una villetta e quando gli uomini dell’Arma sono arrivati, l’uomo si è rapidamente calato da una finestra e ha cercato di fuggire correndo sui tetti delle abitazioni vicine.

I militari però lo hanno inseguito e sono riusciti a raggiungerlo. L’arrestato, condotto al carcere Cavadonna di Siracusa, dovrà scontare due anni e tre mesi di reclusione.

Promo