Polvere di Stelle a Bari: ultimi giorni di SuperWomen di LeDiesis

83 Visite

Dopo la mostra al Museo Archeologico Nazionale di Napoli e quella alle Murate di Firenze, per la prima volta a Bari, l’allestimento sarà in mostra al Museo Civico fino al 31 agosto.

LeDiesis, un giovane collettivo tutto al femminile di street artists, rendono omaggio all’omonimo film del 1973 con Alberto Sordi e Monica Vitti, Polvere di Stelle, girato tra Bari Vecchia e il Teatro Petruzzelli.

LeDiesis è la combinazione di due realtà che coinvolgono il linguaggio social e quello musicale. Un mix tra ladies e sister, un’unione tra le grandi donne della storia e le numerose sorelle del mondo. Il diesis è un’alterazione di un semitono ascendente della nota di base.

Tutti gli elementi si uniscono per raccontarci la storia di donne provenienti dal mondo della pittura, del cinema e della letteratura diventate eroine, sinonimo di emancipazione e libertà.

L’idea delle SuperWomen nasce nel gennaio 2019 durante Arte Fiera a Bologna. Il desiderio di realizzare qualcosa che ponesse l’attenzione sulle donne, si è concretizzato in occasione dell’8 marzo 2019 quando otto icone femminili vennero attaccate in alcune finestre cieche del centro storico di Firenze, città capofila della street art italiana.

La tecnica utilizzata si chiama paste-up. Le SuperWomen  sono realizzate in studio con acrilico su carta velina e successivamente attaccate sui muri. Ad ospitarle sono spesso finestre o archi ciechi che costituiscono una cornice naturale, creando l’impressione di persone affacciate ad un balcone.

Un viaggio nel tempo alla scoperta delle grandi personalità femminili che, in ogni epoca e in ogni luogo, sono diventate modelli liberi e illuminati capaci di offrire un messaggio positivo, di crescita individuale ed evoluzione della società.

La storia ci ha regalato Alda Merini, Frida Kahlo, Monica Vitti, ognuna delle quali ci ha lasciato in eredità, esempi e pensieri che è giusto condividere e tramandare. Dai colori caldi e vivaci, con fare sbarazzino, strizzano l’occhio a chi si ferma a osservarle.

Il lavoro di LeDiesis, ad oggi ancora anonime, risalta i ritratti delle donne dei nostri tempi, reali o di fantasia che hanno cambiato il corso della storia, consce delle loro inesauribili capacità e del loro valore. Fiammeggiante sul petto, la S di Superman, emblema di superpoteri questa volta declinati al femminile.

Promo