Scoperti 2 chili e mezzo di esplosivo in parete casolare usato dalla criminalità organizzata

98 Visite

Due chili e mezzo di esplosivo sono stati trovati in una nicchia ricavata in una parete di un casolare, alla periferia di Mesagne (Brindisi).La scoperta è avvenuta ieri mattina nel corso di una serie di perquisizioni condotte dagli agenti della Squadra mobile di Brindisi assieme ai poliziotti del commissariato di Mesagne.

Stando a quanto si apprende, la gran parte dell’esplosivo posto sotto sequestro, è del tipo C4, solitamente usato dalla criminalità organizzata per il confezionamento di ordigni. Un ritrovamento analogo è avvenuto lo scorso mese di maggio: in quella occasione furono sequestrati 2,136 chili di esplosivo al plastico.

Promo