Minaccia di morte moglie e suoceri, arrestato 54enne nel Barese

95 Visite

Da anni picchiava e minacciava di morte la moglie e dopo l’ultimo episodio il marito violento, un 54enne di Bitritto, nel Barese, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

I militari sono intervenuti dopo la richiesta di aiuto arrivata al 112. Giunti davanti all’abitazione dei coniugi hanno trovato in strada il 54enne, ubriaco, che inveiva contro la moglie e i familiari conviventi. In casa c’erano la donna, in lacrime e in forte stato di agitazione, il figlio e i genitori di lei. La vittima ha raccontato che il marito l’aveva minacciata di morte, offendendola per poi scagliare la sua rabbia contro un ventilatore, trovato completamente distrutto. Gli investigatori hanno poi accertato che il 54enne da anni la maltrattava, alternando le minacce e offese verbali a dispetti, soprusi, violenze fisiche e danneggiamenti in casa.

Dopo l’intervento dei carabinieri l’uomo anche se già portato in caserma, avrebbe continuato a minacciare di morte la moglie, “assicurando -riferiscono i militari- che si sarebbe procurato facilmente una pistola per poi ammazzare in serata tutti, dalla moglie ai suoceri”. Per questi motivi è stato dichiarato in stato di arresto.

Promo