Alla guida di un bus con carta conducente di un collega assente, multato per oltre 800 euro

91 Visite

È stato sorpreso alla guida di un bus che percorre la tratta dalla Sicilia al Nord Italia, munito di carta conducente di un collega assente. L’uomo è stato sanzionato. Gli agenti della Polstrada di Taranto hanno accertato che l’autista circolava inserendo nel tachigrafo digitale una carta tachigrafica appartenente a un altro collega di lavoro, rendendo così impossibile il controllo sull’attività di guida e di riposo effettuata in precedenza.

All’uomo è stata comminata una multa da 866 euro, gli è stata ritirata la patente da cui sono stati tolti dieci punti ed è stata sequestrata la carta conducente.

Promo