Inchiesta tangenti, incidente probatorio per l’ex presidente del Consiglio comunale di Foggia

93 Visite

Si svolgerà nella mattinata di oggi l’incidente probatorio per raccogliere le dichiarazioni dell’ex presidente del Consiglio comunale di Foggia, Leonardo Iaccarino, come prova anticipata rispetto al processo che la procura intende chiedere dopo le inchieste su alcuni appalti indetti dall’amministrazione comunale e presunte tangenti. In alcuni filoni è indagato anche l’ex sindaco, Franco Landella.

Iaccarino è accusato di corruzione, tentata induzione indebita e peculato. Finì in carcere il 30 aprile scorso e a distanza di 10 giorni dall’interrogatorio di garanzia ottenne i domiciliari. Nel frattempo, ha reso dichiarazioni che sono confluite nel troncone che ha portato ai domiciliari Landella il 21 maggio, rimesso in libertà con interdizione dai pubblici uffici per un anno il 31 maggio. Il 24 maggio il Consiglio comunale di Foggia è stato sciolto in seguito alle dimissioni di Landella. Il comune di Foggia il 5 agosto è stato sciolto per infiltrazioni mafiose.

Promo