Mobilità, a Lecce 70mila noleggi di monopattino a luglio e agosto

94 Visite

Sono 4.157 gli utenti che hanno utilizzato nei mesi di luglio e agosto il servizio park & ride da Foro Boario e Settelacquare. Il dato, fornito da Sgm, conferma il buon funzionamento del servizio che offre la possibilità di parcheggiare in una delle due aree di sosta comunali e di beneficiare un servizio navetta per il centro con corse ogni 15 minuti. I passeggeri saliti sulle navette al Foro Boario sono stati 587 nel mese di luglio e 2023 ad agosto.

Da Settelacquare 532 a luglio e 1015 ad agosto. Si conferma notevole l’utilizzo dei mezzi di mobilità elettrica in sharing, sempre più noleggiati in sostituzione dei tradizionali mezzi di mobilità per raggiungere il centro e muoversi tra i quartieri. Nel periodo estivo (luglio-agosto) i monopattini elettrici forniti in città da Bit Mobility e Reby hanno fatto registrare 69.347 noleggi, con una diminuzione dei noleggi nelle ore serali e notturne rispetto al dato dell’estate 2020: si usa il monopattino sempre più per spostarsi per lavoro, acquisti, visite e sempre meno per svago. Le biciclette elettriche con il sistema di float sharing sono state noleggiate circa 700 volte nei mesi di luglio e agosto. Gli scooter elettrici, ultima novità introdotta a partire dal 13 agosto sono circa 700.

“Le nuove abitudini legate all’introduzione delle alternative all’automobile si stanno facendo strada tra i leccesi e tra quanti raggiungono la città per lavoro, visita o svago – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis – dai servizi navetta, che occorre ancor più promuovere e divulgare, perché comodi e pratici, ai servizi sharing, all’utilizzo di monopattini privati, che cresce sempre più ed è un fatto positivo in termini di riduzione delle auto e delle moto in circolazione. Anche a Lecce, come le altre città italiane ed europee, le abitudini di mobilità cominciano a cambiare nel segno di una maggiore sostenibilità ed è un cambiamento che occorre incoraggiare”.

Promo