Prima donazione di cordone ombelicale a Brindisi, “Regala vita”

86 Visite

Il 29 agosto scorso, a Brindisi, c’è stata la prima donazione di cordone ombelicale da parte dell’associazione Adoces, nel reparto di Ostetricia dell’Ospedale Perrino dove e’ nato il piccolo Lorenzo. L’atto di amore è stato fortemente voluto da mamma Chiara e papà Giuseppe.

“Un ringraziamento importante va al reparto che ha effettuato la raccolta del cordone e al centro trasfusionale sempre dell’Ospedale Perrino per aver seguito insieme all’associazione i genitori in questo percorso”, si legge in una nota dell’Adoces. “Donare il sangue cordonale significa vita -è specificato- per altri bambini affetti da gravi malattie del sangue quali leucemie, linfomi e mielomi, che necessitano di un trapianto di cellule staminali emopoietiche”.

Di solito dopo il parto il cordone ombelicale viene buttato via, con la sottoscrizione di un consenso informato da parte dei genitori, invece le cellule staminali possono essere raccolte e conservate presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo dove vi è la banca cordonale regionale.

Promo