Accoltellamento allo stadio di Taranto, arrestato 41enne

92 Visite

Gli agenti della Digos di Taranto non hanno dubbi: a scatenare il parapiglia ieri in curva nord nello stadio Jacovone di Taranto sarebbe stato un 41enne con precedenti penali che, armato di coltello, nel corso di una rissa ha ferito a un gluteo un tifoso.

È successo nel corso del match Taranto – Palermo valido per il campionato di serie C. L’uomo risponde di rissa aggravata, lesioni dolose e porto di armi da taglio all’interno delle manifestazioni sportive, mentre un 25enne è stato denunciato per lesioni aggravate: si tratta dell’amico dell’uomo accoltellato. Secondo quanto ricostruito, verso la fine della partita sugli spalti è stata innescata una lite violenta tra tifosi di casa.

L’analisi delle immagini ha permesso di accertare che il 41enne, già destinatario di un Daspo terminato lo scorso dicembre, avrebbe aggredito un tifoso che ha colpito con fendente ai glutei ricevendo in risposta un pugno al volto da un amico della vittima. Il 41enne è stato trovato a casa mentre gli altri due erano in un B&B del potentino. Con la collaborazione degli agenti della Questura di Potenza, l’uomo è stato rintracciato e accompagnato in ospedale: la ferita al gluteo è stata curata con due punti.

Promo