Sanità: nuovo ospedale Taranto, ritardo di 2 mesi per il caldo

123 Visite

I lavori di costruzione del nuovo ospedale San Cataldo di Taranto proseguono ma hanno subito un lieve rallentamento a causa delle elevate temperature delle scorse settimane. Ciò comporterà un ritardo di due mesi nella consegna dell’opera rispetto alla data prevista di fine gennaio 2022.

L’ha dichiarato il direttore generale dell’Asl Taranto, Stefano Rossi, ascoltato oggi sull’iter dell’ospedale dalla Regione Puglia in commissione sanità. Con l’appalto aggiudicato ad un consorzio di imprese guidato dalla Debar di Bari, il nuovo ospedale San Cataldo – dal nome del patrono di Taranto – è un’opera da 122 milioni di euro che si sviluppa su una superficie di 26 ettari. La struttura, nelle vicinanze della statale per San Giorgio Ionici-Lecce, alle porte della città, avrà 715 posti letto.

Promo