Simula minaccia, denunciato imprenditore turistico

93 Visite

Un imprenditore del settore turistico di Peschici, in provincia di Foggia, 43 anni, originario di Lucera, con precedenti di polizia, è stato deferito in stato di libertà dai carabinieri per procurato allarme, dopo aver chiamato allarmato la Centrale Operativa della Compagnia di Vico del Gargano affermando di essere stato minacciato con un’arma.

I militari della Stazione di Peschici, intervenuti nel villaggio turistico gestito dall’imprenditore, hanno accertato che si trattava di un diverbio con un altro uomo, per interessi economici, sorto per un debito non onorato riguardante il noleggio di videogiochi da bar.

Nessuna arma è stata trovata. La pattuglia ha riportato la calma tra i due uomini coinvolti, invitandoli a seguire le vie di legge per far valere i propri diritti.

Promo