Scommesse on-line, tutti assolti i 27 imputati a Lecce

79 Visite

Si è concluso con l’assoluzione di tutti gli imputati il processo chiamato ‘Poker 2’ su un presunto giro di scommesse clandestine. I giudici della seconda sezione collegiale del Tribunale di Lecce, presidente Stefano Sernia, hanno assolto i 27 imputati “perché il fatto non sussiste”, disponendo la restituzione di tutti i beni sequestrati.

Gli imputati erano accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla raccolta illecita delle scommesse on-line su eventi sportivi. L’inchiesta, avviata nel 2008 dalla Dda di Lecce, fece emergere un presunto giro milionario di scommesse illecite ramificato su tutto il territorio nazionale nel quale, secondo l’accusa, sarebbero confluiti anche i proventi delle attività illecite delle organizzazioni mafiose. Tra gli imputati assolti Saulle Politi, affiliato al clan Tornese, già condannato per associazione mafiosa, che secondo la Procura sarebbe stato il referente del giro in Salento.

Promo