Lite per motivi sentimentali nel ghetto del foggiano, una persona accoltellata

90 Visite

Un senegalese è stato ferito con alcune coltellate al torace e all’addome da un maliano al termine di un litigio avvenuto l’altra sera nel ghetto di Rignano, l’insediamento spontaneo di migranti sorto nelle campagne del Foggiano. La vittima è stata immediatamente trasportata al Policlinico Riuniti di Foggia dove è tuttora ricoverata in pericolo di vita. La dinamica del ferimento è ancora al vaglio dei carabinieri, i primi ad intervenire sul posto.

Da indiscrezioni raccolte tra i migranti che vivono nel ghetto pare che il litigio sia avvenuto per questioni sentimentali.

Promo