Forza Italia: “Rinunciamo al Trattamento di Fine Mandato ma i soldi vadano ai bambini malati di Sma”

78 Visite

“Abbiamo comunicato al presidente Emiliano la volontà di rinunciare al trattamento di fine mandato ma a una condizione” ovvero che “i soldi risparmiati devono essere destinati alle cure per i bambini affetti da patologie gravi e degenerative, come i piccoli Marco e Paolo che lottano con la Sma”. Lo annunciano i consiglieri regionali di Forza Italia in Pu8glia Stefano Lacatena, Giandiego Gatta e Paride Mazzotta sottolineando di non essere “mai stati contrari al Tfm anche perché il nostro intervento legislativo trova la sua ragione nell’esigenza di allineare il sistema normativo a quello di tante altre Regioni” ma “riteniamo che la questione stia dominando il dibattito politico più del dovuto, offuscando altri e tanti temi ben più rilevanti per il futuro della Puglia”.

“Non è più accettabile parlare, discutere e girare a vuoto su un argomento mediaticamente efficace, ma incapace di incidere sull’economia e sull’assetto della società pugliese – continuano – ma che sta distraendo l’attenzione su fatti decisamente più importanti e, quindi, per il bene della Regione, preferiamo rinunciare al Tfm”. Il gruppo chiede che venga “istituzionalizzato” l’incontro tra il presidente della Regione Michele Emiliano e i capigruppo convocati per oggi per per discutere del Tfm. “Vorremmo -spiegano- incontrare il presidente per dare il nostro contributo e sapere che ha intenzione di fare per la sciagura della Xylella, sulla transizione ecologica, sulle politiche industriali e ambientali, sul Pnrr, sulla tutela delle coste e del paesaggio, sui servizi sanitari e sullo sviluppo urbanistico e la rigenerazione urbana”.

“Se il presidente assumerà l’impegno formale di destinare le risorse così risparmiate alle cure per i piccoli pugliesi più fragili, il gruppo di Forza Italia voterà per l’abrogazione della legge che prevede il Tfm per i consiglieri regionali”, concludono.

Promo