Riapre dopo 43 anni il teatro comunale di Putignano

82 Visite

Dopo 43 anni riapre il teatro comunale di Putignano (Bari), restaurato grazie a oltre 6 milioni di euro di fondi stanziati da Regione Puglia, Città metropolitana di Bari e Comune di Putignano. Per l’inaugurazione del restaurato teatro è stata organizzata una due giorni di eventi, il 24 e il 25 settembre, tra musica, danza e teatro nel segno di Nino Rota e Federico Fellini.

Il teatro, progettato nel 1880 dall’ingegnere Vincenzo Ventrella e completato nel 1887, venne chiuso nel 1978 per inagibilità a causa di gravi carenze impiantistiche e di sicurezza. L’intervento di restauro ha recuperato le parti superstiti del teatro storico quali l’involucro esterno e ha curato la nuova conformazione del vuoto interno.

“Un teatro chiuso da più di quarant’anni che torna a vivere, qualifica e impreziosisce il patrimonio architettonico e culturale dell’intero territorio” ha detto il sindaco metropolitano Antonio Decaro. La gestione della struttura sarà affidata al Teatro Pubblico Pugliese per un anno in base a un accordo di collaborazione stretto con il Comune di Putignano. Al centro della due giorni inaugurale ci sarà lo spettacolo ‘In viaggio con Nino e Federico’, ideato dal direttore artistico Vito Amatulli, con due madrine d’eccezione: l’attrice e cantante Lina Sastri, e Vittoria Bianco, medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Tokyo.

L’ingresso agli eventi sarà gratuito con prenotazione sul sito www.eventbrite.it e green pass. All’esterno del teatro, a causa della capienza ridotta imposta dalle norme Covid, sarà posizionato un ledwall per dare un’ulteriore possibilità alla cittadinanza di assistere agli spettacoli. Gli eventi serali e pomeridiani saranno inoltre trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Putignano.

Promo