Ripartono le Summer School finanziate dalla Regione Puglia

75 Visite

Dopo lo stop per l’emergenza Covid, questa mattina l’assessore regionale all’Istruzione e Formazione, Sebastiano Leo, ha inaugurato le attività di Summer School organizzata dal Dicar del Politecnico di Bari “Beyond Agrotown – Processi di rigenerazione nel periurbano del territorio dei Comuni di Carpino e Cagnano Varano per la riconversione di insediamenti produttivi spontanei nell’area Parco Nazionale del Gargano”, finanziata da Adisu Puglia e Regione Puglia e patrocinata dai due Comuni garganici.

La Summer School, in programma dal 20 al 25 settembre 2021 e rivolta a studenti laureandi e laureati, è concepita come un workshop articolato in tre fasi: conoscenza del territorio, inquadramento del problema, individuazione delle strategie. Dopo lo stop legato all’emergenza sanitaria da Covid 19, riprendono, dunque, le attività della misura regionale rivolta alle università pugliesi e finalizzata al finanziamento di attività di trasferimento dei saperi, attraverso l’organizzazione di Summer School.

Queste “scuole estive” nascono per riflettere e studiare in contesti speciali, attraverso una full immersion di 5/6 giorni, in luoghi fuori dai tradizionali circuiti formativi.

Promo