Capone: “Emiliano ha chiesto di trattare l’abrogazione del Tfm il 27 settembre”

84 Visite

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, avrebbe chiesto di discutere l’abolizione del Trattamento di fine mandato il prossimo 27 settembre perché oggi non può essere presente in Aula per “motivi familiari”. Lo ha riferito in Aula la presidente del Consiglio regionale pugliese, Loredana Capone.

L’abolizione del Tfm non è all’ordine del giorno, ma il centrodestra ha presentato un emendamento per cancellare la norma oggi. “Voglio dire -ha spiegato Capone- che il presidente della Regione aveva chiesto, e la sottopongo a voi, perché la richiesta è stata fatta nell’ambito della riunione che ha fatto anche con i capigruppo oltre che pubblicamente, di discutere di questo argomento nel primo Consiglio utile, che sarebbe stato il 27, come abbiamo stabilito nella Conferenza dei capigruppo. Una volta sottopostavi l’istanza, manifesto la disponibilità, in ogni caso, a incardinare l’emendamento già oggi in uno dei punti” all’ordine del giorno “che possono contenere l’emendamento”.

Promo