Panchina smart sul lungomare di Bari

78 Visite

C’è una novità in piazza Diaz, sul lungomare di Bari.

Ideata dall’architetto Fanny Francesca Cavone e realizzata da un team di artigiani locali, la panchina è stata realizzata in occasione del festival dell’architettura in programma fino a ieri 20 settembre.

Realizzata in acciaio pressopiegato la panchina si compone di una doppia cornice in legno di recupero che ospita la seduta in pietra a forma di libri realizzati con pietre colorate destinate ugualmente allo scarto.

A rendere la nuova panchina un’installazione smart, nella parte alta della struttura vi sono pannelli solari per alimentare faretti spot a led e per dispositivi di ricarica usb e wireless posti su entrambi i lati interni della panchina.

Si legge su un pannello della struttura: “Hug City Frame” è stata concepita per incorniciare l’arte in movimento ed esprimere la volontà di recuperare e potenziare l’esistente. La cornice si sdoppia in due opposti il bianco e il nero che contengono libri, elemento che unisce e genera dialogo tra civiltà e mondi diversi e complementari nella città del futuro.”

L’invito è rivolto ai passanti, ai cittadini: confrontarsi e dialogare in una realtà, la città di Bari, costantemente proiettata ad ampliare i confini dell’integrazione. 

Promo