FP Cgil: “Garantire sicurezza all’ospedale di Cerignola”

65 Visite

La Fp Cgil di Foggia chiede maggiore sicurezza per gli operatori sanitari dell’ospedale “Tatarella” di Cerignola vittime di aggressioni ed episodi di violenza.

La richiesta è rivolta alle Istituzioni a cui il sindacato chiede di “attivare un presidio fisso di Polizia o, in alternativa, prevedere che più volte, nell’arco della giornata, poliziotti e carabinieri alternino nel recarsi nella struttura ospedaliera per prevenire con la loro presenza eventuali situazioni di tensione”.

Per l’organizzazione sindacale è necessario “concordare con Prefettura e direzione sanitaria, il potenziamento e la concreta attuazione del protocollo di sicurezza già esistente oltre a prevedere modalità che disciplinino l’accesso dei cittadini alle strutture per garantire la loro sicurezza e quella degli operatori sanitari”.

Promo