Il Sindaco di Barletta si dimette per crisi della maggioranza

64 Visite

Il sindaco di Barletta, Cosimo Damiano Cannito, eletto nel 2018 con un’ampia coalizione di civiche, si è dimesso questa mattina dopo diverse settimane di crisi politica nella sua maggioranza. Nella lettera di dimissioni indirizzata al prefetto della Bat, presidente del Consiglio comunale e segretario generale del Comune, Cannito auspica però che “tutte le forze politiche raggiungano una intesa nell’interesse del bene dei cittadini”.

Tra i tentativi fatti nei giorni scorsi per ritrovare l’intesa, il primo cittadino aveva anche azzerato la giunta e nominato nuovi assessori. Ma il Consiglio comunale, convocato per il 22 settembre, non era riuscito nemmeno a riunirsi per procedere alla surroga dei consiglieri dimessisi per diventare assessori. Come previsto per legge, Cannito ha ora 20 giorni di tempo per ritirare le dimissioni.

Promo