Picchia compagna e le provoca lesioni e fratture, arrestato 27enne a Lecce

76 Visite

Ha picchiato selvaggiamente la compagna 27enne provocandole un trauma cranico e fratture al volto: con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate, agenti della Questura di Lecce hanno arrestato un 27enne albanese con precedenti.

La vittima delle violenze è ricoverata al Vito Fazzi di Lecce in prognosi riservata. Quando gli agenti hanno fatto irruzione nell’appartamento hanno trovato i due conviventi nella camera da letto.

Sul viso della donna c’erano grosse tumefazioni e varie ferite lacero contuse, specialmente su naso e bocca. La donna ai poliziotti ha raccontato di essere stata aggredita dal compagno e di essere da tempo vittima di violenze e maltrattamenti.

Promo