“La barca sta affondando”, soccorsi 20 migranti al largo del Capo di Leuca

71 Visite

Un gruppo di 20 migranti è stato soccorso nella tarda serata di ieri al largo del Capo di Leuca da mezzi navali della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto. Sono stati gli stessi migranti a dare l’allarme chiamando il 112, avvertendo che lo scafo su cui si trovavano stava affondando.

Si tratta di curdi iraniani, tutti maschi adulti tranne un minorenne non accompagnato. I migranti, soccorsi a circa dieci miglia dalla costa, sono saliti a bordo dei mezzi della Gdf e della Capitaneria che li hanno portati nel porto di Santa Maria di Leuca. Qui sono stati accolti dai volontari della Caritas e dagli operatori della Croce Rossa.

Ultimate le operazioni di identificazione e le procedure anti-Covid, sono stati accompagnati nel centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto.

Promo