Elezioni, a Cerignola video di un candidato che lancia appelli alla malavita. D’Attis (Forza Italia): “Lo segnalerò al Prefetto”

158 Visite

“C’è un limite a tutto e se non è un video da scherzi a parte, credo che la comunità di Cerignola (e non solo) debba reagire mentre viene interessato il prefetto di Foggia per le azioni eventuali del caso”. Così il commissario pugliese di Forza Italia, Mauro D’Attis, in un post su Facebook, in relazione al contenuto di un video che un candidato al consiglio comunale di Cerignola (Foggia) ha diffuso ieri sui social. A Cerignola si vota dopo lo scioglimento del comune per infiltrazioni mafiose.

“Il video è di un candidato al consiglio comunale che si rivolge da pari a pari a chi delinque, alla malavita, chiedendo di lasciar campare i politici”, scrive l’onorevole D’Attis. “Se ha voluto scherzare, è di pessimo gusto e ha scelto di dare il peggiore esempio”, prosegue. “Se non ha voluto scherzare, vuol dire che lui e chi l’ha candidato devono sparire immediatamente dalla politica. Quella buona”, conclude.

Promo