Mafia, processo “Decima Azione Bis”: Comune e Provincia di Foggia si costituiscono parte civile

112 Visite

Il Comune e la Provincia di Foggia, l’associazione foggiana SOS Impresa e solo due degli imprenditori taglieggiati hanno chiesto oggi di costituirsi parte civile all’udienza preliminare (aggiornata al 4 novembre prossimo) a 44 imputati coinvolti nell’inchiesta ‘Decima Azione Bis’, il blitz della polizia che nel novembre dello scorso anno porto’ all’arresto di presunti affiliati ai clan mafiosi foggiani.

L’udienza si celebra nell’aula ‘bunker’ di Bitonto (Bari) davanti al gup del Tribunale di Bari Antonella Cafagna. Nel processo sono 26 le persone indicate come parti offese, alcune delle quali sono noti imprenditori del territorio. Nella precedete udienza avevano presentato richiesta di costituzione di parte civile Regione Puglia, associazione Panunzio, Libera, Confindustria Foggia e Confindustria Puglia, Fai Antiracket Foggia e Fondazione antiusura Buon Samaritano.

Il 4 novembre i difensori dovrebbero formalizzare la richiesta di processo con rito abbreviato, fatta eccezione per tre imputati che sceglieranno il rito ordinario.

Promo