Arsenale da guerra in casa, no a scarcerazione dell’ex giudice

101 Visite

La gip di Lecce Giulia Proto ha rigettato l’istanza di scarcerazione avanzata dagli avvocati dell’ex gip di Bari Giuseppe De Benedictis, detenuto per il possesso illegale di un arsenale da guerra in una masseria di Andria. Il magistrato è invece agli arresti domiciliari per l’accusa di corruzione in atti giudiziari, per la quale è stato arrestato il 24 aprile.

Oggi inizierà a Lecce l’udienza preliminare a carico di De Benedictis, l’avvocato Giancarlo Chiariello e altre sette persone.

Promo