13enne morta dopo vaccino, l’autopsia ha stabilito il decesso da cardiopatia

205 Visite

È stata una grave cardiopatia congenita a uccidere la ragazzina di 13 anni di Trepuzzi, in Salento, deceduta lo scorso 1 ottobre al pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce dov’era stata portata dopo un malore improvviso. Lo ha stabilito l’autopsia effettuata dal medico legale Alberto Tortorella.

La ragazzina aveva ricevuto la seconda dose di vaccino il giorno prima e questo aveva indotto la Procura di Lecce ad aprire un fascicolo d’inchiesta per vederci chiaro, ipotizzando il reato di responsabilità colposa di morte a carico di ignoti. Terminata l’autopsia la Procura ha disposto la restituzione della salma per i funerali, che si sono svolti nel pomeriggio a Trepuzzi, dove è stato indetto il lutto cittadino.

Promo