Aggressione a Brumotti di Striscia la Notizia, arrestate due persone a San Severo. Uno era ai domiciliari

353 Visite

Due persone sono state arrestate dalla Squadra Mobile della Questura di Foggia in relazione alla aggressione violenta avvenuta ieri ai danni dell’inviato del tg satirico Striscia La Notizia Vittorio Brumotti, che stava realizzando un servizio televisivo nel quartiere San Bernardino di San Severo, e di alcuni poliziotti intervenuti sul posto.

Devono rispondere di lesioni. Hanno entrambi precedenti, uno addirittura era agli arresti domiciliari e quindi è accusato anche di evasione. Brumotti, che con alcuni collaboratori era impegnato a documentare lo spaccio di droga nel quartiere, tristemente noto proprio per questo tipo di traffici, ha riportato ferite con una prognosi di 30 giorni. A un agente sono stati assegnati 20 giorni. Contusioni più lievi per altri rappresentanti della Polizia. A ferire il poliziotto è stato proprio l’uomo che era ai domiciliari.

Brumotti è stato aggredito da un altro uomo che ha precedenti per droga, rapina e lesioni. I due sono stati rintracciati e fermati dalla Polizia ieri sera.

Promo