Minaccia per soldi mamma anziana, arrestato a Lucera 60enne per estorsione

302 Visite

Una donna 83enne denuncia il figlio, 60enne che le chiede continuamente soldi. Ai carabinieri della Stazione di Lucera racconta che le richieste di denaro sono continue, assillanti, insistenti; non solo: precisa che quando lei cerca in qualche maniera di opporsi, anche perché l’esigua pensione talvolta non basta neanche a lei, allora il figlio diventa intrattabile, irascibile.

Grida, urla, sbraita, la minaccia di morte, si scaglia con calci e pugni contro la porta della sua abitazione, fino ad essere arrivato, in un episodio, ad appiccare il fuoco alla porta. I militari scoprono che nonostante la denuncia, le condotte moleste e minacciose finalizzate alla continua richiesta di denaro, da parte del S.M. (queste le iniziali dell’uomo), nei confronti della donna sono proseguite imperterrite e sono idonee a mettere a serio repentaglio la sicurezza e la serenità della stessa.

Il Sostituto Procuratore titolare del procedimento ha valutato l’indefettibilità di una richiesta di misura cautelare tale da poter interrompere la reiterazione dei comportamenti violenti. Nella giornata dello scorso 4 ottobre il GIP presso il Tribunale di Foggia ha fatto sua la citata richiesta spiccando apposita ordinanza con cui è stata disposta la custodia cautelare in regime di arresti domiciliari del S.M.. La misura è stata eseguita nel tardo pomeriggio dello stesso giorno, dagli stessi Carabinieri della Stazione di Lucera, che, terminata la redazione degli atti e le formalità di rito, hanno arrestato l’uomo presso il relativo domicilio.

Promo