Appartamento confiscato a boss mafioso diventerà Casa della Salute, la cerimonia con la ministra Lamorgese

53 Visite

È stata la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese a consegnare alla Lilt di Lecce e all’Avis di Carmiano (Lecce) un bene confiscato alla mafia in cui sarà realizzata una Casa della salute.

L’appartamento, nel comune salentino sciolto per infiltrazioni mafiose due anni fa, apparteneva a un esponente di spicco della criminalità organizzata locale. L’immobile è stato ristrutturato e dopo una procedura a evidenza pubblica è stato assegnato alla sezione provinciale Lilt e all’Avis locale.

“La presenza del Ministro oggi ha dato concretezza a una ulteriore vittoria dello Stato e della collettività che, tra l’altro, potrà usufruire di servizi essenziali per la tutela della salute”, fa sapere la prefettura di Lecce.

Promo