Xylella, in Puglia attiva piattaforma di sorveglianza

64 Visite

“Da oggi l’attività di sorveglianza e di controllo della diffusione della Xylella nella nostra Regione è accessibile a tutti”. Lo ha annunciato l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia. Infatti, il servizio fitosanitario della regione Puglia ha realizzato un innovativo strumento per comunicare l’attività svolta al fine di controllare il territorio e contenere la diffusione di Xylella fastidiosa in Puglia.

Il “cruscotto”, da oggi disponibile sul sito web emergenzaxylella.it, è stato messo a punto con il supporto di Innovapuglia e rappresenta in maniera semplificata i dati risultanti dalle attività di monitoraggio dell’Agenzia regionale Arif.

“Il cruscotto consente di monitorare, attraverso un aggiornamento costante e puntuale l’andamento dell’infezione nella nostra Regione e di rendere chiaro e comprensibile, soprattutto ai cittadini, lo stato dell’arte nella lotta alla Xylella – ha spiegato Pentassuglia -. Lo strumento informativo ha anche la funzione di dare conto dell’avanzamento del Piano annuale di azione anti-Xylella e di valutarne l’efficacia”.

Chiunque, quindi, potrà visionare, per ciascun territorio sottoposto a sorveglianza, la superficie del territorio ispezionato, il numero dei campioni prelevati e analizzati, il numero delle piante risultate positive alla Xylella, e quelle abbattute, anche nel raggio dei 50 metri. “Questo strumento -ha concluso l’assessore-, che affianca le mappe dei territori infetti, da sempre disponibili, è un ulteriore tassello con il quale la Regione Puglia, anche in attuazione della digitalizzazione dei suoi servizi, accorcia le distanze tra istituzione e cittadini, media, imprenditori, tecnici ed enti locali, mostrando e dimostrando l’intensa attività svolta quotidianamente per contrastare e, soprattutto, arrestare l’avanzata del batterio”.

Promo