Incidenti stradali, perde controllo della moto. Muore 17enne sulla strada tra Sava e Maruggio

294 Visite

Tragico incidente mortale verificatosi nel pomeriggio di oggi nella provincia di Taranto, sulla strada che collega Sava a Maruggio. Il drammatico episodio è costato la vita a un giovane di diciassette anni che transitava a bordo della sua moto in direzione Sava.

Il ragazzo rientrava a casa da Maruggio, quando nella corsa in sella alla sua moto, una Yamaha 125, ha perso il controllo del mezzo uscendo fuori strada, andandosi a schiantare violentemente contro un muretto a secco. In seguito al forte impatto il motociclista savese è sbalzato dalla sella finendo a ridosso di un muro costeggiante la carreggiata, mentre la moto è slittata sul selciato proseguendo per un altro centinaio di metri fino a terminare la sua corsa in piena campagna.

Nonostante il giovante centauro fosse munito di casco, ciò non lo ha preservato dal procurarsi gravi ferite e dal sopravvenire del decesso. La caduta dalla moto non ha lasciato scampo al 17enne savese: l’impatto gli è stato fatale, provocando la morte sul colpo.

A nulla è valso l’intervento tempestivo dei sanitari del 118 che, nonostante i tentativi di rianimazione praticati sul ragazzo, ne hanno appurato immediatamente il decesso. Sul luogo teatro dell’infausta disgrazia alle porte di Sava sono giunti i carabinieri che stando ai primi rilievi pare non vi siano altri veicoli coinvolti. Tuttora i militari della Stazione di Sava sono impegnati ad effettuare ulteriori indagini finalizzate a ricostruire la dinamica esatta dell’incidente mortale. Il magistrato di turno ha disposto il trasferimento della salma del giovane 17enne nel cimitero di Sava.

Promo