Emiliano precisa: “Difficoltà a trovare medici riguarda Utin di Taranto”

52 Visite

“La frase oggetto di chiarimento è stata estrapolata da un mio intervento fatto a Taranto in occasione del riavvio delle attività della Terapia intensiva neonatale (TIN) e a tale contesto va ricondotta. Dopo il pensionamento del primario c’è stata una sospensione del servizio per mancanza di medici che potessero gestire un reparto così delicato.

La riattivazione della TIN avviene solo grazie alla sinergia che abbiamo creato con il Policlinico di Bari e il professor Nicola Laforgia che ha inviato le professionalità indispensabili per il riavvio delle attività. Di conseguenza quella frase esprime la necessità di insistere, come stiamo facendo da anni come Regione, nella formazione e specializzazione dei medici, perché nel caso della Terapia intensiva neonatale di Taranto abbiamo riscontrato difficoltà a trovare medici in grado di gestirlo”. È quanto precisa il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che ha chiamato il presidente dell’Ordine dei medici di Taranto.

Promo