Sequestrata discarica abusiva a Castellaneta, denunciate due persone

294 Visite

Un capannone adibito a deposito di balle di fieno era stato trasformato in una discarica in cui erano stati accatastati rifiuti di vario tipo come pneumatici usati, scarti della lavorazione del pellame e dell’industria tessile considerati rifiuti speciali e pericolosi.

A scoprirlo sono stati i finanzieri che hanno sequestrato il capannone e i rifiuti che si trova a Castellaneta (Taranto) e denunciato il proprietario e l’affittuario accertando che non era stato registrato alcun contratto d’affitto.

I due in concorso sono accusati di abbandono incontrollato di rifiuti e attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Nell’area sequestrata ed estesa per 600 metri quadrati sono stati trovato 2.400 metri cubi di rifiuti.

Promo