Green pass, i portuali di Taranto non seguono i colleghi di Trieste. Uil: “Alta adesione ai vaccini”

205 Visite

“A Taranto non ci sono fibrillazioni tra i lavoratori portuali per la questione dei green pass. La maggior parte ha aderito alla campagna vaccinale. Ieri c’e’ stato un incontro con l’operatore del Terminal e sono state illustrate le procedure di controllo”.

Lo dice all’Ansa Carmelo Sasso della Uiltrasporti, aggiungendo che “anche per l’autotrasporto non sono annunciate proteste, a differenza di Trieste dove ci sono difficoltà legate anche alla conformità del green pass per chi si è vaccinato con lo Sputnik. Qui il problema non c’é perché i trasportatori sono locali e c’é un alto numero di vaccinati. Le aziende si stanno organizzando e attendono notizie piu’ precise sulla questione della possibile gratuità dei tamponi. Non sono escluse infatti modifiche alle disposizioni governative”.

Promo