Il detenuto evaso dal carcere di Trani è stato catturato a Triggiano. Sconta una condanna per un omicidio a Giovinazzo

375 Visite

Era a Triggiano (Bari) in una casa dotata di sicure vie di fuga Daniele Arciuli, il 22enne evaso dal carcere di Trani lo scorso 26 agosto assieme a Giuseppe Antonio de Noja (che si è costituito qualche giorno dopo la fuga) e arrestato la scorsa notte dagli agenti delle squadre Mobili di Bari e Bat. Con lui è stata arrestata la compagna di 21 anni accusata di aver aiutato il fuggitivo.

Il 22enne ha provato a sfuggire all’arresto scappando di tetto in tetto ma senza successo. Arciuli era in carcere a Trani per l’omicidio di Gaetano Spera, assassinato a 22 anni il 25 marzo di sei anni fa nella villa comunale di Giovinazzo (Bari). Le indagini proseguono e sono finalizzate a trovare eventuali fiancheggiatori dei due evasi e chi ha favorito la latitanza di Arciuli.

Promo