Europa-Regioni, Fitto: “Puglia ultima per spesa fondi Feasr”

94 Visite

“La Puglia registra un avanzamento della spesa totale dei Fondi Feasr 2014/2022 pari al 37,79%, notevolmente inferiore sia alla media nazionale al 58,62% che a quella delle Regioni del Sud al 57,45. Una percentuale che fa indossare alla Puglia, per l’ennesima volta, la maglia nera nell’utilizzo dei fondi europei in agricoltura”: lo dichiara Raffaele Fitto, copresidente del gruppo europeo Ecr-Fratelli d’Italia, precisando che i dati sono dell’Agea.

“Un anno fa – ha aggiunto – avevamo sperato in un’inversione di rotta con l’arrivo del nuovo assessore all’Agricoltura, ma e’ evidente che i danni prodotti nella legislatura precedente, con la delega assessorile in mano al presidente della Regione, sono talmente tanti e importanti da essere quasi irreversibili per la ripresa e la capacità di spendere i fondi europei messi a disposizione con il Psr”.

“A tutto questo -prosegue- si aggiunge la beffa di una buona notizia che diventa, in questa situazione un ulteriore fonte di preoccupazione: infatti, per alcune Regioni, fra le quali la Puglia, dall’Europa arrivano risorse aggiuntive che fanno lievitare la dotazione complessiva del Psr della Puglia a ben oltre 2 miliardi di euro. E siccome siamo alla vigilia del terzo anno nefasto per l’utilizzo dei fondi europei, perché al 31 dicembre la Regione non ha speso ciò che gli è stato messo a disposizione, è evidente che c’é qualcosa che si inceppa a livello di struttura di assessorato”.

Promo