Rapinatori 17enni incastrati da telecamere a Ruffano

94 Visite

Rapinatori senza scrupoli anche se appena 17enni. Per questa ragione, per loro, una volta identificati, è scattata una denuncia per rapina aggravata in concorso. Nei guai due amici, di Ruffano (Le), ritenuti responsabili della rapina ai danni di una tabaccheria in paese, incastrati dai fotogrammi delle telecamere di videosorveglianza.

Giovani, eppure sicuri di sé al punto da muoversi con i volti coperti da passamontagna e puntare un coltello allo stomaco della vittima, costretta a sua volta a consegnare in incasso di 3mila euro. Il tutto in pochi istanti. I baby rapinatori sono giunti a bordo di una bicicletta.

Uno ha fatto il palo, l’altro ha portato a segno il colpo. Le indagini lampo sono state condotte dai carabinieri coordinati dalla procura dei minori di Lecce.

Promo