Il sindaco di Sammichele sospende il comandante dei Vigili Urbani arrestato in operazione antimafia

160 Visite

Il sindaco di Sammichele di Bari, Lorenzo Netti, ha sospeso d’ufficio dal servizio il comandante della Polizia locale Domenico D’Arcangelo finito in manette ieri nell’ambito delle indagini condotte dalla Polizia di Bari e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo che hanno portato all’arresto di altre otto persone, legate al clan Parisi-Palermiti.

Lo rende noto il primo cittadino che ha nominato Teresa Cosola “responsabile del servizio per assicurare la continuità amministrativa e operativa del Comando”. È stata istituita “in accordo col prefetto di Bari, Antonia Bellomo, una commissione di verifica sugli atti “per rimarcare la totale distanza della Pubblica amministrazione dai fatti contestati”.

“Si ribadisce -scrive Netti- la totale estraneità della comunità da qualsiasi accostamento a fatti e circostanze che nulla hanno a che fare con il nostro paese”.

Promo