Alessia Monterisi, studentessa, in occasione della visita del premier Draghi all’Its Cuccovillo di Bari: “Più accordi con aziende del Nord”

199 Visite

“Chiederemo più opportunità e più accordi con le aziende del Nord per poterci dare la possibilità di poter entrare in diversi ambiti. Anche se qui ci sono già abbastanza corsi ma farne di piu darebbe maggiori possibilità”. È la richiesta che Alessia Monterisi, 19enne neo iscritta al corso di preparazione per entrare nell’Its “Cuccovillo” di Bari, rivolgerebbe al premier Mario Draghi arrivato nella fondazione.

Per la studentessa la visita del Presidente del Consiglio “è una cosa molto importante” perché vuol dire che “si è interessato a una scuola del Sud”. “È una scuola che sta nascendo adesso e che potrebbe acquisire maggiore importanza e più iscrizioni nei prossimi anni anche grazie a lui”, continua Alessia che vorrebbe lavorare “nel campo della progettazione meccanica, anche se è un ambito prettamente maschile”. “Spero di essere presa all’Its”, si augura Alessia che proviene “da un istituto tecnico in cui ho studiato elettronica. Spero di essere inserita nel mondo di lavoro”.

Promo