“Farmacisti delle province Bari e Bat e di Altamura tutti d’accordo sui prezzi”, la denuncia di un loro collega all’Antitrust che ha avviato indagine

251 Visite

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, su segnalazione di un farmacista, ha avviato una istruttoria nei confronti dell’Ordine Interprovinciale dei Farmacisti di Bari-Barletta-Andria-Trani e di numerose farmacie di Altamura, “per una presunta intesa volta a impedire o comunque a concordare preventivamente la misura degli sconti da praticare sui farmaci e su altri prodotti, tra cui gli integratori, venduti in farmacia, in violazione dell’articolo 2, comma 2, della Legge 287/1990”.

Lo comunica una nota dell’Antitrust, nella quale si legge che i “i funzionari dell’Autorità hanno condotto accertamenti ispettivi a Bari e ad Altamura”.

Promo