Grazie a un quaderno tra i rifiuti identificato responsabile di una discarica abusiva a Gioia del Colle

142 Visite

A permettere agli agenti della Polfer di identificare il responsabile di una discarica illecita trovata nelle campagne di Gioia del Colle (Bari) è stato un quaderno a righe trovato tra i rifiuti su cui era scritto il nome di una ragazzina che frequentava la seconda media in una scuola del barese. Quella bambina è ora una ricercatrice che vive lontano dalla Puglia e che gli investigatori hanno contattato.

La donna, estranea ai fatti, ha permesso di ricostruire l’intero percorso che il quaderno aveva fatto nel corso degli anni arrivando all’uomo che per ultimo lo aveva posseduto e che è stato multato con 600 euro per abbandono di rifiuti non pericolosi. Oltre al quaderno nell’area c’erano masserizie di vario tipo. L’uomo dovrà anche ripristinare l’area.

Promo