Sanità, in Rianimazione del Dea di Lecce videochiamate col tablet

100 Visite

Tablet per collegamenti audio-video tra pazienti e famigliari e strumentazioni sanitarie di ultima generazione sono in dotazione nel reparto di Anestesia e rianimazione del Dea (Dipartimento di emergenza e accettazione) di Lecce, ospedale con 300 posti letto.

Il trasferimento del reparto dal ‘Vito Fazzi’ al primo piano del Dea si è da poco completato. Inoltre, è quasi terminato il trasferimento di Ortopedia, asse portante del Trauma center, con un percorso d’emergenza per i traumi maggiori e i politraumi, che potrà contare anche su Radiologia e Radiodiagnostica con attrezzature ad alta tecnologia. Quando le condizioni cliniche lo consentiranno, gli operatori sanitari utilizzeranno tablet abilitati alla videochiamata per mettere in contatto i degenti con i propri cari.

Promo