Hanno percepito il Reddito di Cittadinanza ma non ne avevano diritto, individuate 290 persone a Barletta

257 Visite

Grazie a una serie di controlli effettuati nel tempo, i finanzieri dei Reparti del Comando Provinciale di Barletta hanno individuato 290 persone che risultavano aver percepito indebitamente il reddito di cittadinanza.

L’operazione, mediante la collaborazione consolidata con l’Inps, si è avvalsa di una analisi del rischio e dell’elaborazione a livello centrale dai Reparti Speciali della Guardia di Finanza. Sono stati così verificati i requisiti per la legittima percezione del beneficio di una vasta platea di cittadini in tutta la provincia. Al termine è emerso un importo di contributi indebitamente versati per circa 1 milione e 900 mila euro.

Le erogazioni pubbliche ritenute indebitamente percepite sono state segnalate per le valutazioni alla Procura della Repubblica di Trani e di Foggia per le eventuali configurazioni di ipotesi di reato ed all’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale che, sulla base delle segnalazioni pervenute, e dopo una istruttoria dei casi segnalati, può procedere a revocare l’erogazione del contributo.

Promo