Fermato presunto responsabile tentato omicidio a Corato

131 Visite

I militari della Compagnia di Molfetta, in provincia di Bari, unitamente ai colleghi della Stazione di Corato, hanno eseguito il decreto di fermo di indiziato emesso dalla Procura della Repubblica di Trani a carico di un uomo di origini albanesi, 24 anni, e residente a Corato che il 27 ottobre scorso avrebbe esploso diversi colpi di arma da fuoco nei confronti di un 27enne rimasto ferito ad una gamba.

I reati contestatigli sono il tentato omicidio e il porto illegale di arma da fuoco. I fatti risalgono al 27 ottobre scorso, quando, in via San Francesco, strada adiacente alla centralissima Piazza ‘Di Vagno’, vennero esplosi diversi colpi di pistola all’indirizzo della vittima designata che, ferito ad una gamba, riuscì a sfuggire al tentativo di omicidio scappando per le strade del centro storico.

Le indagini dei carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Molfetta e dalla Stazione di Corato, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani, hanno permesso di ricostruire dettagliatamente tutti i passaggi della vicenda, individuando nell’uomo fermato il responsabile del grave gesto. Il provvedimento emesso dalla Procura di Trani è stato eseguito dai militari dell’Arma nella serata di giovedì, dopo che il giovane si è presentato alla stazione Carabinieri di Corato unitamente al proprio avvocato. Ora si trova in carcere.

Promo