Il Gip di Lecce archivia l’inchiesta sul sequestro di Mauro Romano avvenuto nel 1977. Indagato era un’ex barbiere

215 Visite

Archiviata l’inchiesta sul sequestro di Mauro Romano, scomparso a 6 anni da Racale (Lecce), il 21 giugno 1977, e mai trovato. Il procedimento era stato aperto a carico dell’ex barbiere originario di Brindisi, ma residente a Racale, Vincenzo Romanelli, 80 anni, a cui il 23 novembre 2020 era stato notificato l’avviso di conclusione indagini. Lo conferma a LaPresse il difensore di Romanelli, Antonio Corvaglia del foro di Lecce.

Il gip del tribunale di Lecce, Marcello Rizzo, ha accolto la richiesta presentata nei mesi scorsi dalla pm Simona Rizzo, titolare del fascicolo, a cui non si è opposta la famiglia di Mauro Romano rappresentata dall’avvocato Antonio La Scala.

Promo